martedì 31 agosto 2010

La piadina di casa mia


Buongiorno , e' da qualche giorno che non seguo i vostri blog , sono stato impegnato con dei lavoretti di manutenzione della casa , ma non vi ho abbandonato.
La ricetta di oggi e' il famoso "pane degli Dei" ossia la Piadina.
Ne esistono di originali e di personalizzate , la mia e' questa:

Ingredienti

400 grammi di farina 00 bio
50 grammi di farina integrale bio
250 grammi di acqua
3 grammi di lievito di birra
1 cucchiaino di sale
1 pizzico di zucchero
strutto

Mettete in una ciotola capiente le due farine, il sale e mescolate bene il tutto.
Sciogliete il lievito nell'acqua e aggiungete un pizzico di zucchero.
Versate l'acqua nelle farine e cominciate ad impastare il tutto.
Trasferite l'impasto sulla spianatoia e impastate per 3-4 minuti.
L'impasto dovra' risultare morbido come il lobo del vostro orecchio, se il vostro lobo non e' "ciccioso" trovate qualcuno che lo abbia, se vi prendono per matte/i poco importa.
A questo punto dovremo amalgamare lo strutto, ne servira' piu' o meno una noce, io procedo cosi': mi spalmo sulle mani un po' di strutto e continuo ad impastare, quando e' stato assorbito ripeto l'operazione altre 2-3 volte.
L'impasto risultera' liscio ed elastico.
Lasciamo riposare per 2 ore a temperatura ambiente, circa 22-24°.
Dividiamo l'impasto in palline da circa 100 grammi ciascuna e lasciamo riposare per altre 2 ore.
Stendiamo le palline con il mattarello e formiamo dei dischi con uno spessore di 2-3 millimetri.
Per cuocere le piadine servirebbe il "testo" ossia un disco di terracotta da mettere sul fornello.
In alternativa si possono usare delle padelle antiaderenti dal fondo molto spesso, io uso una padella per le crepes che si presta benissimo dato il suo buon spessore.
Fate cuocere circa 2-3 minuti per lato forando la superfice con una forchetta per evitare il formarsi di bolle.
Servitele calde con salumi a piacere, formaggi , insalata , sottoaceti, sottolio, etc.

Buon appetito.

6 commenti:

Federica ha detto...

Buone le piadine ma non ho mai provato a farle in casa. Non sapevo servisse il lievito di birra, ho sempre pensato fossero senza lievito. Ciao, buona giornata

flavio ha detto...

Il lievito di birra lo metto io per renderle piu' digeribili. ciao

Elisina ha detto...

che buone le piadine...devo provarle anch'io a fare in casa...

arabafelice ha detto...

La ricetta che ho io prevede il bicarbonato e nessun tempo di riposo, mi hai incuriosito ;-)

flavio ha detto...

Elisina prova e vedrai, Arabafelice la ricetta originale prevede il bicarbonato , ci sono anche quelli che non lo usano, provala e fammi sapere, ciao.

Romy ha detto...

In questo periodo ho un po' la fissa di voler provare impasti di pane, pizza etc... mi sa che provo pure la piadina! ciao, Romy.