giovedì 5 agosto 2010

Spaghetti in salsa


Buongiorno e ben ritrovati, come state ? qui piove da questa mattina e la temperatura si e' abbassata , finalmente questa notte si dormira' di piu'.
Con il termine "salsa" in Veneto ci si riferisce ad un sugo composto da cipolla imbiondita nell'olio e l'aggiunta di sardine sotto sale , il formato di pasta deve essere lungo , per cui bigoli (ottimi) , spaghetti , fusilli bucati lunghi, etc.
E' un piatto povero della nostra tradizione , pensate che 3 etti di sardine sotto sale costano 2 euro, e veniva usato spesso nei giorni di "magro" indicati dalla chiesa.
Devo dire che ho mangiato meglio nei giorni di "magro" che non gli altri, anche perche' proibita la carne , rimaneva il pesce.
Questa e' la mia variante , un po' arricchita (ma sempre povera) e di "magro" come vuole la tradizione cristiana.

Ingredienti per 4 persone

400 grammi di spaghetti
300 grammi di sardine sotto sale
1/2 cipolla tritata finemente
20 capperi sotto sale tritati
prezzemolo tritato
grana padano grattuggiato
olio evo

Pulite le sardine togliendo il sale e le lische e tritandole grossolanamente.
In una padella larga fate imbiondire la cipolla in abbondante olio evo, aggiungete i capperi e le sardine frantumandole con una forchetta per ridurre il tutto come una salsa.
Fate bollire la pasta in abbondante acqua (io non uso il sale in questo caso), quando pronta versatela nella padella a amalgamate il tutto con il prezzemolo e il grana padano.
Servite ben caldo.
Piatto dal gusto sfizioso e impegnativo, ottimo in estate per stuzzicare l'appetito e per bere un buon bicchiere di vino , ovviamente bianco , frizzante e fresco.

Buon appetito

5 commenti:

meggY ha detto...

Gnaaaaaaam!Che saporito questo piatto!!Ottimi i bigoli in salsa, li mangio spesso quando vado dalla mia zietta a Bassano!!Solitamente le sardine non mi piacciono, ma in questa ricetta donano un'esplosione di gusto!!Ciao ciao ^^

Federica ha detto...

Non amando la carne per me i giorni di "magro" sono una pacchia, altro che penitenza, e la Quaresima diventa una Pasqua! Una versione simile di pasta con le sardine si usa anche da me, ma con il pangrattato al posto del parmigiano. Pa proverò così la prossima volta ;) Grazie del suggerimento, a presto

P.S. anche qui ha appena smesso di piovere e la temperatura è decisamente bassa per il periodo. E' da un po' che la sera/notte è fin troppo fresco!!!

Annie ha detto...

Me encanta la receta, yo quería hacer pasta con sardinas así que me llevo la receta, gracias.
Un saludo cariñoso

Cris ha detto...

Ah!, qué rico, pasta, sardinas y vino blanco, espumante y fresco... buenísimo!
Saludos

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

semplice e efficace...perfetta...