martedì 3 agosto 2010

Carpaccio di polipo con rucola e pomodorini



Buongiorno a tutte/i voi , l'afa sta' aumentando e la fame diminuendo , non sopportiamo i piatti caldi ma preferiamo quelli freddi, con queste giornate ci vuole un piatto semplice (anche se un po' lungo da preparare) che si gusta freddo , proprio quello che ci vuole.

Ingredienti

1 polipo da circa 1kg o 2 di pari peso
1 cipolla
2 carote
1 costa di sedano
vino bianco
rucola
pomodorini pachino
olio evo
limone
sale e pepe

per preparare il polipo 1 bottiglia di plastica (quella dell'acqua) da 1,5 - 2 litri vuota


Cominciamo con preparare il court-bouillon ( perche' non chiamarlo brodo? ) riempendo una pentola di acqua e facendo bollire le verdure (cipolla-carote-sedano) per circa 1 ora.
Aggiungiamo un bicchiere di vino bianco per fermare il bollore, abbassiamo la fiamma e mettiamo il polipo ( mi raccomando che sia "battuto" dal vostro pescivendolo), lo lasciamo cuocere fino a quando sara' tenero.
Per capire quando e' tenero , infilate una forchetta alla base dei tentacoli, se entra facilmente e' cotto.
Quando e' cotto spegnete la fiamma e fate intiepidire il polipo nella pentola stessa.
Nel frattempo prepariamo il contenitore per il polipo, prendiamo la bottiglia di plastica e tagliamola a meta', teniamo da parte quella inferiore e pratichiamo dei tagli sul fondo, con la parte superiore ricaviamo un disco che fara' da tappo alla parte inferiore.
Prendiamo il polipo e togliamo occhi e becco, infiliamolo nella bottiglia , mettiamo il disco di plastica come tappo,mettiamo sotto un piatto e nella parte superiore un barattolo come peso , avremo questa situazione:

Potete notare il piatto , la bottiglia con il polipo , il disco di plastica con sopra un barattolo di vetro.
A questo punto mettiamo il tutto in frigorifero , tra due ripiani , e lasciamolo per 2 ore.
Lo togliamo dal frigorifero e mettiamo la bottiglia in freezer per 1 ora, tagliamo la bottiglia di plastica e affettiamo finemente con un buon coltello.
Se avete l'affettatrice il lavoro riesce meglio.
Serviamo freddo con sopra rucola e pachino , sale e pepe, un filo di olio evo e limone.

Buon appetito

5 commenti:

meggY ha detto...

Flavio!!!Sei bravissimo, questo trattamento del polipo per la preparazione del carpaccio l'ho imparato in Spagna, ma qui non l'avevo ancora sentito!!Delizioso il carpaccio con rucola e pomodorini, io lo faccio spesso con la parika!!E comunque..Piatti freddi a causa dell'afa?Uhm..qui in Trentino ci sono 10° e infatti oggi ho postato i canederli...eh eh!!Buona giornata ciao ciao

flavio ha detto...

ciao meggy , ho visto i tuoi canederli , e come ho scritto a settembre ti rubo la ricetta

Annie ha detto...

Un fabuloso plato con una bella presentación, muy buena la explicación de cómo preparar el pulpo para cortarlo. Felicitaciones.
Saludos

Daniela ha detto...

Fantastica ricetta, ottima presentazione. Brava. Ciao Daniela.

Lucia ha detto...

Una preparazione raffinata e deliziosa! Complimentoni :-)