venerdì 11 marzo 2011

Venezia, Manhattan clam chowder e spaghetti cinesi


Buongiorno a tutte/i voi
e buon fine settimana in anticipo.
Vi chiederete cos'e' tutto quel titolo e quale ricetta vi sto per proporre, presto detto.
La ricetta di oggi partecipa al contest di GialloZafferano dal titolo "Venezia nel piatto".
Ho messo Venezia al centro di questa ricetta, poi ho preso un "pappamondo" (un mappamondo in versione gastronomica) e ho guardato a ovest ed a est, da un lato le Americhe e dall'altro l'Asia.
Il Manhattan clam chowder e' una zuppa di vongole famosa negli States e prevede la combinazione di vongole veraci e pancetta affumicata (bacon) a cui ho unito gli spaghetti cinesi per renderla "asiatica" e per dare al piatto un tocco da prima portata insolita e particolare.

Ingredienti per 4 persone

1 kilo di vongole veraci belle grandi
150 grammi di pancetta affumicata tagliata in due fette
1/2 cipolla tritata
2 coste di sedano tritate
4 cucchiai di salsa di pomodoro
300 grammi di spaghetti di riso cinesi
Vino bianco secco
Brodo vegetale non salato
Olio evo
Sale e pepe

Iniziamo con lasciare in ammollo le vongole in acqua e un pizzico di sale per almeno 1 ora, avranno così modo di spurgare per bene.
Tagliamo a strisce piccole le due fette di pancetta affumicata e in una padella antiaderente le facciamo tostare senza alcun condimento, dovranno risultare croccanti, e mettiamo da parte.
Facciamo aprire le vongole in una pentola dove avremo messo 2 cucchiai di olio evo e mezzo bicchiere di vino bianco secco, togliamo le vongole dalle conchiglie lasciandone qualcuna per decorazione, filtriamo il sugo di cottura e mettiamo da parte.
In una pentola mettiamo 2 cucchiai di olio e facciamo rosolare (senza colorire) la cipolla ed il sedano, aggiungiamo la salsa di pomodoro, il sugo di cottura delle vongole e del brodo vegetale non salato, fate cuocere per 15 minuti e regolate di sale e pepe.
Dovete fare attenzione alla quantità di brodo totale perchè è in questo liquido che faremo cuocere gli spaghetti cinesi ed il risultato sarà di ottenere una zuppa non troppo liquida.
Se non siete sicure/i evitate di aggiungere troppo brodo vegetale, lo potete aggiungere in seguito mentre cuociono gli spaghetti.
Fate cuocere gli spaghetti cinesi per il tempo indicato sulla confezione (pochi minuti) aggiungendo contemporaneamente le vongole sgusciate.
Servite ben caldo in ciotole dalla forma orientale guarnendo i bordi con le vongole con il guscio e mettendo al centro il bacon (pancetta affunicata).

Buon appetito

2 commenti:

Lory B. ha detto...

Che bella ricetta originalissima!!!
bella anche l'unione gastronomica tra gli U.S.A e la Cina!!!!!
Bravissimo!!!!!
A presto!!!!!

meris ha detto...

Ma che meraviglia questo piatto e che originalita'! Bravissimo.