venerdì 4 giugno 2010

Torta alle arance senza farina


Oggi vi spiego come fare una torta molto semplice senza l'utilizzo della farina.
Sembrera' strano ma si puo' fare.
Spero di aiutare tutti coloro che sono intolleranti al glutine

Ingredienti:
2 arance da agricoltura biologica (mi raccomando ,poi capirete il perche')
250 grammi di mandorle dolci tritate
250 grammi di zucchero
1 cucchiaino di lievito chimico
1 cucchiaino di liquore a piacere
6 uova
zucchero a velo per decorare


Lavate molto bene le arance , mettetele in una pentola , ricopritele con acqua e fatele bollire per circa 40-45 minuti (devono essere molto morbide).
Al termine toglietele e fatele raffreddare.
Tagliatele a spicchi ed eliminate i semi (non togliete le bucce).
Mettetele nel mixer e lavoratele fino ad ottenere un composto semi-liquido.
Aggiungete le mandorle tritate(se le trovate intere tritatele nel mixer prima delle arance),lo zucchero , il lievito chimico ed il liquore.
Lavorate il tutto per amalgamare gli ingredienti.
Aggiungete le uova leggermente sbattute e fate azionare il mixer per poco , solo il tempo necessario ad amalgamare il tutto.
Accendete il forno a 180°.
Prendete una tortiera di circa 25cm di diametro, imburratela e mettete sul fondo un disco di carta da forno che avrete precedentemente ritagliato.
Fate aderire il disco di carta da forno eliminando eventuali bolle d'aria.
Versate l'impasto e fate cuocere per circa 1 ora o fino a quando la torta risultera' compatta.
Lasiatela raffreddare nello stampo , estraetela con cura e ponetela in frigorifero per circa 1 ora.
Prima di servire spolverizzatela con zucchero a velo e decorate con frutta fresca.
Buon appetito.
N.B. le fragole e le ciliege sono del mio giardino.

6 commenti:

terry982 ha detto...

è simile alla mia caprese (senza farina), ma per me è una vera e propria novità il trattamento che hai effettuato per l'arancio... Complimenti!

Non si finisce mai di imparare!

Buona Serata
Terry

p.s. Se ti va piacere, vieni a visitarmi nel mio blog http://blog-agrodolce.blogspot.com/

Pamirilla ha detto...

Scusa ma a che serve il lievito in una torta senza farina?????

flavio ha detto...

ciao Pamirilla, a dire il vero non so a cosa serva il lievito. io ho provato senza , con un cucchiaio di bicarbonato , con un cucchiaio di lievito. mi sembra che con il lievito risulti piu' compatta , oltre ad avere un gusto vaniglinato.

Pamirilla ha detto...

Io ho una personale avversione per il lievito e vabbè ma per fondant e caprese...torte senza farina in genere non serve....se ti piace il gusto di vaniglia perchè non aggiungere proprio un pò di vaniglia, senz'altro meglio della vaniglina sintetica contenuta nel lievito?
Scusami, scusami, scusami, non era per criticare......la prossima volta sarò più simpatica.....promesso!!!
L'idea della'arancia è originale

flavio ha detto...

Pamirilla puoi criticare all'infinito ed io non me la prendero' mai. prova a fare l'impasto, dividilo in tre parti , uno senza nulla , uno con una puntina di bicarbonato, uno con il ievito. poi mi fai sapere. critica sempre fino all'infinito. ciao

Pamirilla ha detto...

Davvero, non volevo criticare. Io sono pasticcera quindi ho studiato come ottenere le consistenze che desidero sia meccanicamente che chimicamente. Volevo solo dare un contributo tramite la mia esperienza, di certo senza offendere nessuno. E' difficile, in poche righe, spiegarsi. Se ti sei dispiaciuto ti chiedo scusa.