martedì 7 dicembre 2010

Cottura a microonde: L'uovo sodo e l'insolita insalata

Buongiorno a tutte/i voi
oggi vi presento la cottura delle uova al microonde e inizio con l'uovo sodo che, penso, nessuno prepari piu'.
Mi piacerebbe sapere quante/i di voi preparano ancora l'uovo sodo, un piatto insipido e banale , che se non accompagnato da qualcos'altro, ci rifiutiamo di mangiare.
Le uova sode di oggi faranno parte di un'insalata sullo stile "Nizzarda" che prepareremo interamente al microonde, il risultato vi stupira' per l'insieme dei gusti e per la semplicita' del piatto.
Cio' che serve per cuocere un uovo sodo al microonde e' questo:

















Questo contenitore e' in plastica per microonde, formato in due parti, la base dove verra' messo l'uovo senza il guscio e il coperchio trasparente per controllare la cottura.
L'uso e' semplicissimo, rompete un uovo e mettetelo all'interno della base, chiudete con il coperchio e cuocete nel microonde a 500W per 1 minuto e 30 secondi.
Il costo di questo contenitore e' irrisorio, meno di 4 euro per la confezione da 2 contenitori.
Veniamo alla ricetta,

Ingredienti per 2 persone

150 grammi di fagiolini puliti
400 grammi di patate sbucciate e tagliate a pezzi da circa 50 grammi l'uno
1/2 cipolla rossa di tropea tagliata a rondelle sottili
10 pomodorini pachino
20 olive nere snocciolate
4 tranci di tonno sott'olio sgocciolati
2 uova cotte al micro e divise a spicchi
prezzemolo tritato
olio evo
il succo di 1/2 limone
2 cucchiai di aceto
sale e pepe

Cominciamo con cuocere le patate ed i fagiolini al vapore con il microonde, prendiamo l'apposito contenitore, mettiamo 1/2 litro di acqua sul fondo, mettiamo le verdure, chiudiamo con il coperchio e facciamo cuocere con la funzione "vapore" per 4 minuti e 30 secondi, lasciamo il contenitore ancora 2 minuti nel forno a completare la cottura, le patate risulteranno cotte ed i fagiolini leggermente croccanti.
Cominciamo con la preparazione del piatto, mettiamo le patate tagliate a rondelle sul fondo, sopra metteremo i fagiolini, poi qualche anello di cipolla, i pomodorini e le olive sia sopra che intorno al piatto e , per finire i tranci di tonno ben sgocciolati e le uova tagliate a spicchi.
Prepariamo una vinaigrette emulsionando 5 cucchiai di olio evo con il succo di limone e l'aceto, mettiamo il prezzemolo e versiamola sopra ad ogni insalata.
Aggiustiamo di sale e pepe.

Il vino consigliato da Vanni dell'enoteca "lacantinadeidogi" e' un prosecco frizzante dell'azienda Bortolin Angelo


Buon appetito



4 commenti:

Makenia ha detto...

Eccomi...presente!!! sono di quelle che ancora l'uovo sodo con cottura tradizionale ogni tanto lo ripropongo,specialmente d'estate e proprio dentro insalatone tipo questa...ciaoooooo

arabafelice ha detto...

Ehm...io l'uovo sodo lo adoro, letteralmente, e me lo faccio spesso per unirlo ad una bella insalata di pomodori e mozzarella :-)
Ora voglio questo contenitore magico!!!

MeZZapadella ha detto...

L'uso del microonde è sicuramente sottovalutato ci sono delle tecniche incredibili di cottura ,specialmente per quel che riguarda confetture ed affini.Ottimo se abbinato su cotture in vaso non avevo mai provato l'uovo grazie per il suggerimento ciao Denis

Sarabella ha detto...

Ciao caro Flavio..
anch'io una volta possedevo questi contenitori, sono comodissimi per il micro...peccato che non li trovo piú.
Comunque...complimenti per la ricettina :-)
Ti auguro di passare un felice e sereno Natale insieme alla tua famiglia...
cari saluti..
Sarabella