martedì 10 maggio 2011

La Paella di casa mia


Buongiorno a tutte/i voi,
la ricetta di oggi è la Paella come la mangiamo noi a casa. Non voglio insegnare nulla a tutti coloro che di Paella se ne intendono più di me, anzi dovrei imparare caso mai.
La mia versione è semplice e veloce, si presta ad essere preparata da tutti senza particolari difficoltà.

Ingredienti per 4 persone

Brodo vegetale non salato abbondante
1 seppia grande pulita e tagliata a strisce
8 gamberoni o code o scampi (come preferite)
12 vongole pulite e con il guscio ben chiuso
8 tazzine da caffè di riso parboiled
1/2 cipolla tritata
1 bicchiere di salsa di pomodoro
1 cucchiaino di paprica dolce
2 bustine di zafferano
Olio evo
Sale e pepe

Per prima cosa procuratevi la padella adatta, intendo quella padella che si trova dappertutto e che misura circa 40 cm di diametro.
Mettete nella padella 4-5 cucchiai di olio evo e fate rosolare la cipolla per 1 minuto, aggiungete le strisce di seppia e fate rosolare velocemente per 2 minuti, aggiungete la salsa di pomodoro e la paprica dolce, mettete il riso ed aggiungete il brodo bollente fino ad un paio di centimetri dal bordo della padella.
Mettete ora lo zafferano, mescolate e regolate di sale e pepe.
Da questo momento non dovete più toccare il riso, eventualmente scuotete la padella prendendola per i manici.
Avrete capito che la cottura è molto veloce e il fuoco del vostro bruciatore dovrà essere adeguato e sempre al massimo.
Per la cottura del riso serviranno circa 20 minuti, a metà cottura aggiungete i gamberoni e le vongole.
Il brodo che avete messo si dovrà asciugare completamente ed il riso dovrà "sfrigolare" per 2-3 minuti.
Portate la padella direttamente in tavola e

Buon appetito

3 commenti:

Stefania ha detto...

Molto gustosa :) ciao

matematicaecucina ha detto...

Ciao, sono Laura, ho un blog di cucina da poco. Buona la tua paella! Seguirò le tue ricette. A presto

Cristina ha detto...

Ciao,
ho appena aperto un contest in collaborazione con Le Creuset, se vuoi saperne di più su come partecipare trovi tutto qui http://panperfocaccia-grianne.blogspot.com/2011/05/una-gita-senza-formaggio-con-le-creuset.html
Buona domenica!